Hotel Residence Adria

Regolamento

Sottoponiamo alla Vostra cortese attenzione il seguente regolamento, al quale il cliente si dovrà attenere durante il soggiorno

ALL’ARRIVO

a) REGISTRAZIONE DOCUMENTI – I gentili Ospiti, dopo aver lasciato la propria vettura presso il parcheggio esterno, devono presentarsi agli uffici di Reception per la registrazione dei documenti.

b) CONSEGNA BRACCIALETTO – Il braccialetto è strettamente personale e non può essere ceduto ad alcuno. Va riconsegnato all’ufficio di servizio Cassa al momento della partenza. L’entrata nella zona piscine e Pagoda è consentita solo dopo aver esibito il braccialetto.

c) ORARIO APERTURA UFFICI DI RECEPTION E DI SERVIZIO CASSA – Gli uffici di Reception sono aperti dalle ore 08,30 alle ore 13,00 e dalle ore 15,30 alle 21,00. Si invitano gli Ospiti ad utilizzare le apposite cassette di sicurezza presso gli uffici di Reception.

d) ASSEGNAZIONE PIAZZOLA – La piazzola è assegnata dalla Direzione, la quale, secondo le disponibilità, può prendere in considerazione le richieste dei gentili Ospiti.

e) CONSEGNA BOUNGALOW -Si garantisce la consegna del Boungalow entro le ore 17,00. Il saldo preventivato per il soggiorno deve essere versato all’arrivo al Villaggio. È facoltà della Direzione prendere in considerazione la preferenza del Cliente sulla tipologia di bungalow, ma non di garantirla. Lo Staff direttivo si riserva il diritto di poter modificare tale preferenza, in base alle disponibilità, senza preavviso.

DURANTE IL SOGGIORNO

a) VARIAZIONI DI PRESENZA -L’ospite campeggiatore è obbligato a segnalare sempre ogni sua assenza dal Villaggio. La mancata osservanza di questa disposizione comporterà la decadenza dall’esonero del pagamento per il periodo d’assenza.

b) VISITE – Durante la permanenza nel Villaggio sono vietate le visite da parte di terzi sia nel corso della giornata che nelle ore notturne. Gli eventuali visitatori devono essere ammessi dagli uffici della Reception e possono accedere al Villaggio dopo aver lasciato all’ingresso un documento d’identità al personale incaricato. La visita può avere la durata massima di mezz’ora; superato tale tempo, il visitatore deve pagare la tariffa giornaliera di campeggio. Orario visite: dalle ore 08.00 alle ore 20.00 (per il ritiro documento attenersi all’orario Reception).

c) VIABILITÀ INTERNA – È vietato circolare all’interno del Villaggio con veicoli a motore dalle ore 24.00 alle ore 07.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00 .I veicoli a motore sulle strade del Villaggio devono procedere a passo d’uomo, limitandosi a circolare solo se strettamente necessario. Quando si utilizzano i mezzi, negli orari e nelle modalità consentite, il limite massimo di velocità nel campeggio è di 5 km/h. I pedoni hanno la precedenza rispetto a tutti i tipi di vetture e/o mezzi. La circolazione è comunque interdetta negli orari di silenzio (dalle ore 24.00 alle ore 07.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00) o in altro orario emanato di volta in volta dalla Direzione. Vi ricordiamo che le auto e le moto non possono entrare e/o circolare nel campeggio, ma soltanto nelle strade adiacenti e nelle aree adibite a parcheggio auto.È vietato l’uso di veicoli a motore per spostamenti interni. Le auto e le moto salvo particolari e specifiche autorizzazioni rilasciate dalla direzione devono sostare nell’apposito parcheggio; è comunque vietata la sosta di automezzi sulle strade interne del campeggio. E’ vietato guidare di corsa biciclette e/o motocicli. Ribadiamo che nel campeggio e’ vietato lavare le automobili/camper, cambiare l’olio dei mezzi, e simili. Per tali attività Vi consigliamo di rivolgervi agli impianti autorizzati e preposti per tali operazioni; potete chiedere in accettazione informazioni ed indirizzi degli impianti più vicini.

d) ORE DI RIPOSO – Dalle ore 14.00 alle ore 16.00 e dalle ore 24.00 alle ore 9.00 sono rigorosamente proibiti i rumori che possono disturbare il riposo, come quelli derivanti dall’uso di apparecchi radio, TV, stereo, strumenti musicali o dagli assembramenti rumorosi. Per rispettare la tranquillità generale è doveroso, anche nei tempi di utilizzo consentiti, tenere a volume molto moderato apparecchi radio, TV, stereo e strumenti musicali. Tra le ore 24.00 e le ore 9.00 non devono essere montate o smontate tende o caravan con verande.

e) ANIMALI DOMESTICI – Gli animali domestici sono ammessi solo se sempre tenuti al guinzaglio, nel rispetto assoluto delle norme igienico-sanitarie. I cani saranno condotti al guinzaglio anche per l’accompagnamento all’esterno del Villaggio per le loro passeggiate igieniche; i proprietari sono tenuti all’eventuale pulizia del caso. Agli Ospiti del Villaggio, per ragioni di sicurezza e d’igiene, è fatto divieto di portare animali sulla spiaggia dalle ore 07.00 alle ore 20.00. È vietato portare animali nel parco giochi, nella zona piscine e in tutti i luoghi comuni (bar, ristorante, negozi, ecc.)

f) CUSTODIA BAMBINI – La direzione del Villaggio non esercita alcuna vigilanza sulle attività degli Ospiti del Centro. La custodia dei bambini, in particolare, è assunta in via esclusiva dai genitori, unici responsabili anche nei confronti di terzi, o da altri affidatari, con sollievo da ogni responsabilità per i gestori e per la proprietà del campeggio. Dette persone si adopereranno perché i bambini non arrechino danni, non incorrano in pericoli all’interno del Villaggio, nella zona mare e durante l’uso del parco giochi. Nelle zone piscine deve essere osservato il regolamento specifico. Il gioco della palla è vietato tra le tende, sulle strade, sulla spiaggia e nelle zone piscine.

g) NORME IGIENICHE – Lavelli, lavabi, lavandini devono essere usati secondo le apposite indicazioni. Così pure i servizi igienici devono essere usati in maniera corretta. Eventuali danni derivanti da un uso negligente degli stessi saranno posti a carico del Cliente. Gli ospiti sono tenuti a lasciare la piazzola o il bungalow in ordine e puliti come sono stati consegnati. Sui letti dei bungalow è d’obbligo l’uso delle lenzuola. Chi ne fosse sprovveduto deve provvedersene anche noleggiandole presso gli uffici della Reception.

h) RIFIUTI – Vi invitiamo cortesemente ad una efficacia attuazione della raccolta differenziata dei rifiuti all’interno della struttura, utilizzando gli appositi contenitori (carta, plastica, vetro e alluminio, etc.) debitamente identificati e collocati nelle isole ecologiche dislocate in diverse parti della struttura. I rifiuti indifferenziati vanno raccolti in sacchi e depositati negli appositi contenitori situati presso le diverse isole ecologiche. Non buttare, nei contenitori della raccolta indifferenziata, rifiuti quali farmaci, batterie, etc., ma riporre gli stessi nei contenitori appositamente predisposti e posizionati presso il market del campeggio. Si ricorda che i rifiuti vanno gettati in sacchetti ben chiusi negli appositi contenitori dalle ore 16,00 alle ore 18,00 e dalle ore 22,00 alle ore 24,00.

i) USO DELL’ACQUA – L’acqua e’ un bene prezioso, per ciò vi preghiamo di usarla con parsimonia. Nel campeggio e’ vietato innaffiare l’erba e usare l’acqua per lavare le automobili e/o i mezzi in genere. L’uso dell’acqua e’ esplicitamente permesso solo in conformità con le vigenti leggi e regolamenti sulla tutela dell’ambiente, ed in conformità ai principi e requisiti Ecolabel attuati nella struttura che vi ospita. Il lavaggio delle stoviglie e della biancheria e’ consentito solo negli spazi appositamente previsti. I lavandini, le vasche, le docce, le toilette devono essere usati in modo appropriato, considerando, che vengono usati da parte di tutti gli ospiti. Per questioni d’igiene e per la salvaguardia del suolo e delle falde acquifere, nonché del contesto ambientale che vi ospita, le acque di scarico non devono essere versate sul terreno. E’ obbligatorio l’uso di appositi serbatoi propri per le acque di scarico (WC chimico, ecc.). I serbatoi per le acque di scarico si possono svuotare solo nell’apposito vuotatoio del campeggio adatto agli scarichi per i WC chimici e per le acque reflue in genere. In tale contesto vi invitiamo a prestare la massima attenzione in modo da evitare possibili fuoriuscite di liquidi in fase di svuotamento. Vi invitiamo a comportamenti corretti nei confronti dell’ambiente, soprattutto in riferimento alla tutela delle acque sotterranee in quanto atteggiamenti scorretti nell’uso degli scarichi dei WC, come ad esempio usare gli stessi per smaltire sostanze inquinanti potrebbero determinare effetti negativi sul contesto ambientale che vi ospita. Vi invitiamo quindi a non servirvi degli scarichi dei WC per smaltire sostanze quali ad esempio residui di disinfettanti, detergenti, pesticidi e più in generale di sostanze chimiche, oppure per smaltire sostanze quali oli esausti, residui di vernici, diluenti, o di idrocarburi. In tale contesto Vi invitiamo di attenervi scrupolosamente a quanto riportato nel documento “Corretto smaltimento delle acque reflue” che potete consultare sulla bacheca e nel raccoglitore presenti presso l’accettazione. Nel campeggio e’ assolutamente vietato cambiare l’olio dei mezzi, come effettuare attività di manutenzione che richiedono l’utilizzo di sostanze pericolose e/o nocive per l’ambiente.

l) TRAFFICO NEL CAMPEGGIO – Quando si utilizzano i mezzi, negli orari e nelle modalità consentite, il limite massimo di velocità nel campeggio è di 5 km/h. I pedoni hanno la precedenza rispetto a tutti i tipi di vetture e/o mezzi. La circolazione è comunque interdetta negli orari di silenzio (dalle ore 24.00 alle ore 07.00) o in altro orario emanato di volta in volta dalla Direzione. Vi ricordiamo che le auto e le moto non possono entrare e/o circolare nel campeggio, ma soltanto nelle strade adiacenti e nelle aree adibite a parcheggio auto. È vietato l’uso di veicoli a motore per spostamenti interni. Le auto e le moto salvo particolari e specifiche autorizzazioni rilasciate dalla direzione devono sostare nell’apposito parcheggio; è comunque vietata la sosta di automezzi sulle strade interne del campeggio. Le moto e le autovetture devono sostare nella zona riservata ovvero nell’apposito parcheggio auto. E’ vietato guidare di corsa biciclette e/o motocicli. Ribadiamo che nel campeggio e’ vietato lavare le automobili/camper, cambiare l’olio dei mezzi, e simili. Per tali attività Vi consigliamo di rivolgervi agli impianti autorizzati e preposti per tali operazioni; potete chiedere in accettazione informazioni ed indirizzi degli impianti più vicini.

m) SICUREZZA INTERNA – La Direzione declina ogni responsabilità per furti, incidenti, o danni alle cose e alle persone, come non risponde per danni causati da temporali, grandinate, cadute di alberi o rami, malattie, ivi comprese delle piante, epidemie, incendi, forza maggiore ecc.) DANNI, ASPORTAZIONI O SMARRIMENTI OGGETTI – La Direzione non risponde di eventuali danneggiamenti, asportazioni o smarrimenti di oggetti di proprietà degli Ospiti. Chi, in qualsiasi modo, danneggia o sottrae oggetti di proprietà del Villaggio, è tenuto al risarcimento dei danni arrecati e alla restituzione. Nell’eventualità che i gentili Ospiti trovassero un oggetto smarrito o dimenticato da altri Clienti, dovranno consegnarlo in Direzione.

n) BALNEAZIONE – I motoscafi possono avvicinarsi alla zona di balneazione solo in linea retta a tre nodi di velocità. Si prega di lasciare libera la spiaggia da canotti, canoe e windsurf. Vanno osservate, inoltre, tutte le norme del diritto di navigazione.

o) FUOCHI E BARBECUE – È vietato accendere fuochi sul terreno o sulla spiaggia. È consentito l’uso del barbecue, provvedendo a spegnerlo dopo l’uso. Vi consigliamo di non utilizzare accendifuoco artificiali/chimici (fortemente inquinanti oltre che tossici), ma preferire accendifuoco naturali/ecologici quali ad esempio olio di semi di colza o prodotti di canapa. Tali accendifuoco ecologici sono presenti presso il nostro market. Inoltre il barbecue deve essere costantemente vigilato. Durante l’uso del barbecue non si devono infastidire gli altri ospiti del campeggio e bisogna badare a non recare nessun tipo di pericolo. Dopo l’utilizzo del barbecue si invita a ripulire il tutto.
Osservare nella struttura le elementari regole di buon senso atte ad evitare possibili inneschi di incendio, ed in caso di emergenza attenersi scrupolosamente alle indicazioni fornite dal personale addetto.
Gli ospiti del campeggio sono in ogni caso sempre e incondizionatamente in dovere di rispettare tutte le predisposizioni di legge riguardanti la protezione antincendio, e soprattutto le vigenti leggi sulle norme di sicurezza in caso di disastri naturali e di altro tipo, le leggi sulle norme di sicurezza antincendio, le leggi sulla vigilanza antincendio, ed in generale tutte le normative in tema di salute e sicurezza applicate nella struttura.

p)UTILIZZO DELL’ATTREZZATURA E DEGLI IMPIANTI – Gli ospiti possono utilizzare gli impianti elettrici e sanitari.
La potenza della corrente elettrica è quella standard fornita dal campeggio. L’allacciamento all’impianto di alimentazione elettrica (quadro derivazione), la sconnessione e il controllo del corretto funzionamento può essere effettuato solamente dal dipendente autorizzato nel campeggio. L’uso di prese e cavi senza presa a terra e’ vietato. L’unico in grado di eseguire le azioni di allacciamento, riparazione e controllo dell’installazione elettrica e’ l’addetto autorizzato (manutentore) del campeggio. La direzione può rifiutare l’approvvigionamento dell’energia elettrica a quegli ospiti che da ispezioni non hanno installazioni elettriche in condizione di sicurezza.
In caso l’ospite sia assente per più di 24 ore deve, per motivi di sicurezza, sconnettere tutti gli impianti elettrici dalla rete di alimentazione. Il campeggio in caso di danno non risponde per il deficit di energia elettrica.
Vi invitiamo fin da ora all’utilizzo intelligente dell’energia elettrica mediante comportamenti corretti ed evitando inutili sprechi sia nei Vostri mezzi che nei vari ambienti comuni della struttura; per questo spegnete le luci del Vostro camper quando uscite dal mezzo e disattivate il condizionatore quando le finestre e/o la porta del mezzo sono aperti.

q) SICUREZZA – Come in qualsiasi altro luogo, anche nella tranquillità del villaggio potrebbe verificarsi spiacevoli inconvenienti come furti o altri tipi di danni alle persone ed alle cose. Come è consuetudine, si ricorda che la Direzione non può rispondere in alcun caso di tali disdicevoli fatti.

r) CORTESIA – Potrebbe accadere, nonostante l’organizzazione e l’impegno di tutti, che qualche cosa non funzioni come dovrebbe. Nel caso di codesta ipotetica evenienza, la Direzione è sempre a disposizione degli Ospiti. Nell’Ufficio l’Ospite troverà sempre gentilezza e comprensione per qualsiasi giustificato reclamo e motivato dissenso.

ALLA PARTENZA

a) PIAZZOLE – Gli ospiti possono saldare il conto solo al momento della partenza in orario d’apertura ufficio Cassa. Ora di partenza: se la partenza avviene oltre le ore 12,00, sarà addebitato un ulteriore pernottamento (piazzola + persone) qualsiasi sia stata l’ora di arrivo. È permesso partire solamente durante gli orari di apertura della Reception.

b) BOUNGALOW – I boungalow devono essere riconsegnati al mattino del giorno di partenza entro le ore 10.00 debitamente in ordine. Personale autorizzato dalla Reception effettuerà il controllo entro le ore 10,00. Il periodo prenotato, anche se non usufruito interamente per arrivo ritardato o partenza anticipata, va comunque pagato. Tutti i giorni prenotati dovranno interamente essere pagati. In caso di rinuncia al soggiorno la direzione tratterrà comunque la caparra.

ULTERIORI INFORMAZIONI

a) INVITO AGLI OSPITI A CONTRIBUIRE AL CONSEGUIMENTO DI MIGLIORI PRESTAZIONI AMBIENTALI (Programma Ecolabel)
Vi invitiamo a condividere con noi i principi espressi nella nostra Politica Ambientale e per questo a contribuire all’attuazione di azioni e strategie volte alla riduzione degli impatti ambientali. La nostra struttura aderisce all’applicazione dei requisiti stabiliti dalla Direttiva 2009/564/CE che stabilisce i criteri ecologici per l’assegnazione del marchio comunitario di qualità ecologica (ECOLABEL) ai servizi di campeggio. Presso la reception ed anche in bacheca, potrete trovare tutto il materiale informativo liberamente consultabile, il tutto in coerenza con quanto stabilito dai criteri Ecolabel ed in più potrete esprimere le Vostre considerazioni compilando il nostro Questionario Ambientale disponibile presso la reception stessa. Vi chiediamo cortesemente il Vostro prezioso contributo anche attuando i consigli che trovate nelle informative predisposte nelle varie parti della struttura, nella bacheca presso la reception, e negli Opuscoli Informativi consegnati al momento dell’accettazione. Grazie fin da ora per la gentile collaborazione.

b) MANCATO RISPETTO DEL REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA – In caso venga accertato il mancato rispetto di quanto riportato nel presente regolamento, la direzione del campeggio invierà il sollecito scritto per l’immediata cessazione della violazione. In caso di inosservanza ripetuta, all’ospite verrà negata la permanenza nel campeggio, con preavviso massimo di 24 ore e per inosservanze che possano costituire reato, con immediato allontanamento dal campeggio con denuncia alle autorità competenti Nonostante le disposizioni precedenti l’ospite ha obbligo di saldare tutti i danni patrimoniali e non, arrecati al campeggio o a qualsiasi altra persona. Le persone non registrate o che in qualsiasi altro modo non rispettino il presente regolamento o la vigente normativa, saranno avvertite e se necessario allontanate dal campeggio e se il caso denunciate agli organi competenti per eventuale commissione di reato contro la quiete pubblica, violazione della proprietà privata, omesso pagamento delle prestazioni del campeggio, truffa e altri comportamenti illeciti. Gli eventuali reclami possono essere presentati dai singoli ospiti in forma scritta su apposito modulo (“Scheda Reclamo”) da richiedere alla reception del campeggio. La gestione dei reclami è affidata alla direzione in collaborazione con i vari responsabili di funzione interessati. Il reclamo ricevuto tramite lo spazio ad hoc predisposto nell’ambito del Questionario Ambientale, ma anche a mezzo lettera, fax, e-mail, telefono o esposto verbalmente, viene comunque registrato, a cura della persona che lo riceve, compilando il modulo “Scheda Reclamo” (MD 4.4 SR). Una volta registrato il reclamo, lo stesso viene gestito con le modalità descritte nella procedura PG 4.4 COM (Comunicazione).

N.B. Il presente regolamento viene accettato dagli ospiti al momento della prenotazione

La Direzione